Anziani

Il gioco d'azzardo può diventare un problema per gli adulti di età superiore ai 65 anni tanto facilmente quanto qualsiasi altra fascia di età. Gli anziani sono spesso attratti dalla comodità del gioco d'azzardo vicino a casa, dalla possibilità di iniziare a giocare con piccole somme di denaro e di avere un posto sicuro e piacevole dove andare e godersi un po 'di tempo con gli amici o da soli.

Sono stati condotti solo due studi nazionali per esaminare il gioco d'azzardo negli Stati Uniti. Il primo è stato completato nel 1975 e lo studio più recente nel 1999. È interessante notare che il numero di adulti più anziani con problemi di gioco è quasi raddoppiato dal 1975 al 1999. Sebbene gli anziani non siano la fascia di età più numerosa con problemi di gioco, la preoccupazione per la perdita di vite umane risparmi, proprietà, beni familiari e eredità meritano attenzione. I problemi iniziano se gli anziani con un reddito limitato iniziano a giocare con più di quanto possono permettersi di perdere.

I bambini adulti preoccupati per i problemi di gioco degli adulti più anziani dovrebbero essere consapevoli dei segnali di pericolo:

  • Ritirarsi dalla famiglia e dagli amici e isolarsi
  • Trovare scuse per non partecipare alle normali funzioni familiari, ad es. Cena della domenica, compleanni, lauree, ecc.
  • Incapace di pagare bollette mensili regolari, prendere in prestito denaro.
  • Incassare azioni, obbligazioni e vendere o dare in pegno oggetti di valore, oggetti d'antiquariato o collezioni di famiglia.
  • Perdita di peso inspiegabile, cibo scarso o nullo in dispensa o frigorifero.
  • Prescrizioni non riempite in tempo, condivisione di prescrizioni o dosi saltate.